Un’escursione guidata da non perdere, effettuabile in estate come d’inverno, che attraversa l’affascinante mondo dei ghiacci perenni e raggiunge il Giogo di Tisa (3.210 m), luogo di ritrovamento di Ötzi. L’escursione di un’intera giornata segue un variegato percorso lungo il crinale alpino principale, cadenzato da vari punti di interesse paesaggistico e archeologico. Il tour offre inoltre la possibilità di provare un tratto in cordata e alcuni passaggi su roccia assicurati da funi metalliche. Ogni martedì e su prenotazione. I tour sono organizzati da archeoParc, Associazione Turistica Val Senales e dall’Associazione Guide Alpine di Passiria-Senales.

Periodo: metà giugno – metà ottobre (trekking) e dicembre – maggio (escursione scialpinistica).
Requisiti: buona condizione fisica e psichica, non è richiesta la padronanza delle tecniche alpinistiche, per il family tour: dimestichezza buona con l’ambiene alpino in contesti d’alta quota, partecipazione all’incontro informativo prima del tour, per l’escursione scialpinistica: buona padronanza della tecnica cristiania, esperienza di scialpinismo non necessaria.


Trekking Tour scialpinisticoGuide alpineCalendarioInfo e prenotazioni


Trekking

Ritrovo a Maso Corto e salita sul ghiacciaio in funivia. Dalla stazione di monte Grawand (3.205 m) attraverso il ghiacciaio Giogo Alto (2.800 m) fino alla Croda Nera e al giogo Hauslabjoch (3.280 m), quindi discesa fino al Giogo di Tisa (3.210 m) dove è stata trovata la mummia di Ötzi. Nel primo pomeriggio arrivo al rifugio Similaun e sosta di ristoro. Discesa finale lungo la val di Tisa fino a Vernago (1.700 m) e da qui rientro a Maso Corto.

Periodo: metà giugno – metà ottobre
Dati del percorso: dislivello 500 m e 1.900 m, tempo di percorrenza 7-8 ore.
Requisiti: buona condizione fisica e psichica, non è richiesta la padronanza delle tecniche alpinistiche,per il family tour: dimestichezza buona con l’ambiene alpino in contesti d’alta quota, partecipazione all’incontro informativo prima del tour.


Tour scialpinistico

Ritrovo a Maso Corto e salita sul ghiacciaio in funivia. Dalla stazione di monte Grawand (3.205 m) attraverso il Ghiacciaio Giogo Alto (2.800 m) fino alla Croda Nera e al giogo Hauslabjoch (3.280 m). Discesa con gli sci fino al Giogo di Tisa (3.210 m) dove è stata trovata la mummia di Ötzi. Dopo una breve sosta, ritorno allo Hauslabjoch e da qui discesa con gli sci lungo la valle Hochjochtal; infine rientro a Maso Corto.

Variante dal sito di ritrovamento di Ötzi (in condizioni di buon innevamento): discesa con gli sci fino al rifugio Similaun (3.019 m) e quindi lungo la val di Tisa fino al lago di Vernago; rientro a Maso Corto.

Periodo: novembre-maggio
Dati del percorso: dislivello 600 m circa e 2.100 m circa, tempo di percorrenza 7 ore.
Requisiti: buona condizione fisica generale, buona padronanza della tecnica cristiania, esperienza scialpinistica non necessaria.

>Noleggio sci


Le guide alpine

Tutti gli Ötzi Glacier Tour, estivi e invernali, sono pianificati e condotti da guide alpine diplomate che svolgono con passione e professionalità il loro lavoro.

Le guide alpine predispongono i percorsi assicurando i passaggi più impegnativi su roccia, ghiaccio e neve. Preparano le attrezzature a noleggio per i partecipanti e verificano la funzionalità del loro abbigliamento ed equipaggiamento prima della partenza. Durante l’escursione forniscono informazioni sulla flora, la fauna, il clima e la geologia locali, sulla storia del ritrovamento di Ötzi, come pure sulle norme comportamentali da osservare in alta montagna e sui ghiacciai. L’Ötzi Glacier Tour è uno degli itinerari preferiti dalle nostre guide alpine, non solo per l’indubbio fascino del percorso, ma soprattutto per l’entusiasmo che suscita nei partecipanti di ogni parte del mondo. Lo confermano le parole di un’intervista a Luis Pirpamer, ex guida alpina, esperto di Ötzi e accompagnatore di questo tour fino all’età di 74 anni:

“Per me il momento più bello in montagna è alla fine dell’escursione, quando vedo nei partecipanti la gioia e la soddisfazione per un’esperienza che non si aspettavano. Mi basta guardarli negli occhi per capire che sono felici.“

Robert Ciatti<br/>Ötzi Glacier Tour

private

Robert Ciatti
DT/IT/EN

Guida alpina professionale, residente in Val Passiria, ama esplorare le nostre montagne con o senza sci. Da vent’anni, più volte alla settimana, accompagna gionalisti, appassionati di avventura ecc. al sito di Ötzi. “Questa è un’escursione che mi piace tantissimo. Più di tutto mi affascinano i paesaggi lassù in alto, meravigliosi d’estate come d’inverno.“

Georg Hofer<br/>Ötzi Glacier Tour

private

Georg Hofer
DT/IT/EN

Attratto sin da bambino dalle montagne della sua regione, opera da dieci anni come guida alpina in Val Passiria e in Val Senales. Considera l’Ötzi Glacier Tour come uno degli itinerari alpinistici più gratificanti in assoluto: “Camminare tra rocce e ghiacci, lungo sentieri antichissimi, è un’esperienza straordinaria”.

 

Special guests 2018

 

Nikolaus Gruber

private, photo: Matteo Zanga

Nikolaus Gruber
DT/IT/EN

Da dieci anni Nikolaus Gruber, alias „Kuckuck“ (cuccù), frequenta le vette più alte del mondo, come il Nanga Parbat nel 2017. Appassionato non solo di alpinismo, ma anche di parapendio e escursionismo sciistico, sa che in montagna niente è scontato e niente si può ottenere con la forza. “…amol schaugen!” “…si vedrà!” è il suo motto.
Ötzi Glacier Tour con Nikolaus Gruber: 28.08.2018


Calendario

L’Ötzi Glacier Tour si effettua ogni martedì oppure come escursione privata su prenotazione in qualunque giorno della settimana.

Prossime date:
18.07.2018
24.07.2018

Trekking:
Tutte le date

Tour scialpinistico:
Tutte le date

 

Info e prenotazioni

Per domande e prenotazioni potete rivolgervi all’archeoParc o all’Associazione Turistica Val Senales, dove Valentina, Tanja, Patrizia, Martha, Magdalena e Hannelore saranno liete di assistervi nella pianificazione del tour:

Info e prenotazioni entro le ore 17:00 del giorno precedente all’uscita:
Numero diretto +39 0473 67 91 48 (APT della Val Senales)
info@schnalstal.it

Iscrizione online

 

All’atto della prenotazione vi sarà richiesto un numero di cellulare presso cui contattarvi in caso di necessità la sera prima dell’escursione.

Punto di ritrovo:
Maso Corto, Meetingpoint Ötzi Glacier Tour (google maps: http://goo.gl/maps/ja3ij)
tra le ore 7:00 e le 8:30 (l’ora precisa è comunicata al momento della prenotazione)
Numero dei partecipanti:

min. quattro persone (su richiesta e con un sovrapprezzo è ammesso anche un numero di partecipanti inferiore)

Equipaggiamento personale:

scarpe e abbigliamento da montagna, ghette antineve, guanti, berretto caldo, occhiali da sole, giacca impermeabile, zaino leggero con bevande e provviste per la giornata; tour scialpinistico: attrezzatura da scialpinismo personale o a noleggio sul posto

Servizi inclusi nel prezzo:

accompagnamento con guida alpina professionale, biglietto di corsa semplice con la funivia Ghiacciai Val Senales, noleggio di attrezzatura tecnica, ingresso all’archeoParc Val Senales, attestato di partecipazione

Prezzo:

100 euro a persona
La quota di partecipazione può essere versata all’atto della prenotazione, con rilascio di ricevuta da presentare alla guida alpina alla partenza dell’escursione; in alternativa è possibile pagare direttamente il giorno dell’escursione, consegnando la quota alla guida alpina che rilascerà regolare ricevuta.

Chi desidera la fattura è pregato di inviare i propri dati fiscali (indirizzo, numero partita IVA e codice fiscale) all’indirizzo info@archeoparc.it.

Rimborso della quota versata:

Disdetta da parte dell’iscritto entro 7 giorni prima dell’escursione: 50% della quota versata; entro 24 ore dall’inizio dell’escursione: 100% della quota versata.

Disdetta dell’organizzatore prima dell’inizio dell’escursione: in caso di maltempo, la guida alpina ha facoltà di annullare l’escursione o concordare con i partecipanti un’altra data per il suo svolgimento. L’escursione può essere annullata anche qualora non si raggiunga un numero sufficiente di iscrizioni. Le eventuali quote già versate saranno interamente restituite.

In caso di variazione o interruzione dell’escursione in corso per motivi di sicurezza, non sono previsti rimborsi né riduzioni delle quote versate.